Tel. +39 010.51862.1

Ti racconto la PKU: La voce dell’esperto

Home / News / Ti racconto la PKU: La voce dell’esperto


“TI RACCONTO LA PKU: LA VOCE DELL’ESPERTO” è la rubrica periodica di approfondimento sulla Fenilchetonuria, realizzata da Piam in collaborazione con alcuni dei maggiori specialisti internazionali.

Oggi un’intervista al Dr. Alberto Burlina, Direttore dell’U.O.C. Malattie Metaboliche Ereditarie dell’Azienda Ospedaliera di Padova, Direttore del Centro Regionale Malattie Metaboliche Ereditarie della Regione Veneto e del Programma Regionale Screening Neonatale Allargato per le malattie metaboliche ereditarie, che in occasione dell’incontro annuale del SIMMESN 2019 (Società italiana per lo studio delle Malattie Metaboliche Ereditarie e lo Screening Neonatale) ci ha lasciato un commento sulla Lunch Session sponsorizzata da Piam, riguardante vari topics tra cui le nuove frontiere del trattamento della Fenilchetonuria e l’impatto di nuove terapie sulla qualità della vita dei pazienti affetti da PKU.

“Potrebbe riportare un breve commento sull’argomento della Lunch Session di Piam?

Alla Lunch session sponsorizzata da Piam, durante il congresso annuale SIMMESN (Società Italiana per lo studio delle Malattie Metaboliche Ereditarie e lo Screening Neonatale), sono stati discussi vari argomenti come le nuove frontiere per la cura della PKU: la possibilità di trattare la PKU a lungo termine utilizzando gli LNAA (Large Neutral Amino Acids), il valore della tirosina nella gestione della PKU e le nuove frontiere per quanto riguarda il microbiota intestinale.

Altri temi importanti sono stati l’aderenza alla dieta e la qualità della vita dei pazienti. 

Infatti, i pazienti PKU hanno bisogno di prodotti semplici per ottenere una migliore aderenza e per aumentare la loro qualità di vita. 

Nel prossimo futuro, quale sarà il progresso più probabile nella gestione della PKU?

I trattamenti futuri per la PKU dipenderanno sempre di più dall’età del paziente e dalla gravità della malattia. Il futuro sarà incentrato sui pazienti, poiché dobbiamo trovare la soluzione terapeutica migliore per ogni paziente: parliamo quindi di “medicina personalizzata”.”

Leave a Reply

Altre news

Webinar live: Coronavirus oggi, come gestire il paziente nella fase 2
maggio 25, 2020
Webinar live: il paziente cardiovascolare a 360°
maggio 18, 2020
PIAM Farmaceutici annuncia il lancio di Miglustat Dipharma
maggio 15, 2020
Ti racconto la PKU: La voce dell’esperto
aprile 29, 2020
PIAM sostiene l’Ospedale San Martino di Genova
aprile 9, 2020
PIAM sostiene i medici di famiglia
aprile 8, 2020
Piam Farmaceutici fra le imprese Champions 2020
aprile 3, 2020
Piam Farmaceutici ritira il Premio Industria Felix
marzo 4, 2020
Ti racconto la PKU: La voce dell’esperto
febbraio 29, 2020

Other news

Webinar live: Coronavirus oggi, come gestire il paziente nella fase 2
maggio 25, 2020
Webinar live: il paziente cardiovascolare a 360°
maggio 18, 2020
PIAM Farmaceutici annuncia il lancio di Miglustat Dipharma
maggio 15, 2020
Ti racconto la PKU: La voce dell’esperto
aprile 29, 2020
PIAM sostiene l’Ospedale San Martino di Genova
aprile 9, 2020
PIAM sostiene i medici di famiglia
aprile 8, 2020
Piam Farmaceutici fra le imprese Champions 2020
aprile 3, 2020
Piam Farmaceutici ritira il Premio Industria Felix
marzo 4, 2020
Ti racconto la PKU: La voce dell’esperto
febbraio 29, 2020